LA SINDROME DA RIENTRO DALLE FERIE

La sindrome da rientro o post-vacation blues, è una condizione molto comune di malessere psicologico e fisico, che colpisce chi rientra al lavoro dopo un lungo periodo di pausa. Il rientro dalle ferie, infatti, è un momento critico per molti, spesso accompagnato da ansie e stress a causa del cambio di abitudini e del ripresentarsi di impegni e scadenze da rispettare.

Ogni anno, circa sei milioni di italiani si ritrovano ad affrontare lo stress da rientro dalle vacanze; più che una patologia, lo stress da rientro è una risposta psicofisiologica al ritorno alla propria quotidianità, fatta di responsabilità, impegni e doveri, che si sostituisce a ritmi, luoghi ed attività gratificanti dei periodi di vacanza.

Dati Istat rilevano che lo stress da rientro colpisce circa il 35% della popolazione, ovvero più di un italiano su 3, con maggior incidenza tra i 25 e i 45 anni, manifestandosi con sensazioni di disagio, spossatezza e depressione

Questa sindrome è una condizione passeggera, della durata di circa una settimana e che regredisce spontaneamente, ma, in alcuni casi, può scatenare problemi latenti più seri e duraturi legati ad ansia e depressione.

I sintomi legati alla sindrome da rientro dalle vacanze possono comprendere:

• ansia, 

• insonnia, 

• irritabilità e nervosismo, 

• sensazione di spossatezza e affaticamento,

• difficoltà di concentrazione,

• mal di testa, 

• dolori muscolari,

• disturbi della digestione e del sonno,

• sbalzi d’umore.

Chi soffre di stress da rientro accusa quindi un malessere psico-fisico generale, accompagnato dalla sensazione di incapacità a concentrarsi e ad affrontare le responsabilità e gli impegni che si presentano. Spesso ci si sente fisicamente appesantiti e psicologicamente non pronti, sopraffatti dal senso di responsabilità, dall’ansia e dallo stress.

Fortunatamente però, è possibile combattere la sindrome da rientro seguendo alcuni semplici consigli, così da poter affrontare lo stress ed evitare che si trasformi in qualcosa di più grave.

– Inizia gradualmente – se possibile, rientra dalle vacanze alcuni giorni prima della fine delle ferie, concedendoti un periodo di assestamento, iniziando ad affrontare gli impegni a partire dai meno complessi e cercando di riprendere le attività lavorative con gradualità.

– Prenditi cura del tuo corpo – ristabilisci il corretto ritmo sonno-veglia, che solitamente in vacanza è meno regolare, cercando di dormire bene e di più. Inoltre, bevi molta acqua, riduci il consumo di caffeina e di alcolici e cerca di seguire

– un’alimentazione corretta e di integrare la tua dieta con zuccheri semplici e complessi, fondamentali per il cervello: ben vengano quindi, ma senza esagerare, i carboidrati semplici (come saccarosio, miele, confetture, frutta) e quelli complessi (come pane, pasta, riso e cereali).

– Prenditi cura della tua mente – ricomincia a fare sport o riprendi la tua attività fisica preferita: il movimento, infatti, è un ottimo alleato per combattere lo stress, aumentare il buonumore e riposare meglio. Puoi concederti qualche seduta di massaggio o seduta di fisioterapia per lenire i dolori muscolari

Fabbrica della Salute al tuo servizio per ripartire alla grande dopo il tuo meritato riposo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: